Per la nostra Comunità,
non esistono giorni più sentiti e vissuti di quelli dei Festeggiamenti del Santissimo Crocifisso.
Anche quest’anno, la pandemia ci impedisce la celebrazione di un momento di Festa tradizionale, per come siamo stati abituati a viverlo, con la grande processione che avrebbe visto il simulacro del SS.Crocifisso girare per le strade della città. Si tratta però di uno stop solo fisico.

Spiritualmente e con il cuore, da domani e fino al 3 maggio, vivremo numerosi momenti di preghiera e di incontro con il Signore, che ci preparerà a celebrare il 3 Maggio come una seconda Pasqua, intrisa di gioia, di speranza, di misericordia.

La festa del 3 maggio – e tutte le giornate che la precedono – siano per tutti un appello a riscoprire l’importanza e la necessità di una vita così, che dia origine a una nuova “normalità”, in cui nessuno sia escluso.

Post correlato

21 Aprile 2021

I Festeggiamenti in onore del SS. Crocifisso della Riforma stanno per iniziare

A partire dal 23 aprile, giorno dopo giorno, ci

17 Aprile 2021

Casa S. Francesco oggi rinasce con un fiore

In linea con quanto previsto dal piano nazionale, oggi,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *