La Notte dei Santuari - 1 giugno 2019

Il Santuario Diocesano Ss. Crocifisso di Cosenza, nella notte tra sabato 1 e domenica 2 giugno, con la partecipazione della Fondazione Casa San Francesco d’Assisi, aderirà all’iniziativa: “La Notte dei Santuari”.

61498537_2147767108847905_2351666461971316736_n.jpg


L’evento, alla sua prima edizione, è organizzato in tutta Italia dal Collegamento Nazionale dei Santuari Italiani, unitamente all’ Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della CEI e in collaborazione con l’Ufficio nazionale per la Pastorale delle Vocazioni.
“L’obiettivo dell’iniziativa – ha spiegato il segretario generale della Cei Stefano Russo – è quello di accendere una luce sul forte valore simbolico che i Santuari hanno per la Comunità cristiana e per l’umanità tutta. Nella misura in cui si fa cercatrice di senso tra le pieghe della storia. Proprio per questo l’iniziativa che promuoviamo ha un forte valore simbolico per gli uomini del nostro tempo. Questi luoghi, nonostante la crisi di fede che investe il mondo contemporaneo, vengono ancora percepiti come spazi sacri verso cui andare pellegrini per trovare un momento di sosta, di silenzio e di contemplazione nella vita spesso frenetica dei nostri giorni”.
A Cosenza, sabato 1 giugno, l’appuntamento sarà alle 21.45 sul sagrato dell’antico Santuario della Riforma. Dopo l’accensione della lampada #LocusLucis, seguirà un momento di preghiera. Inizierà poi un itinerario tra i luoghi del Santuario, della storica biblioteca del Convento, del restaurato Chiostro “della Maddalena”, alla riscoperta della storia, dell’arte, della devozione di uno tra i luoghi sacri più cari alla fede del popolo cosentino e dei paesi vicini, per il miracoloso simulacro ligneo del SS. Crocifisso.
Il percorso sarà animato da artisti e musicisti che contribuiranno a rendere ancor più manifesto, con l’espressione dei loro talenti, il senso del vedere ciò che è invisibile.
“Come se vedessero l’invisibile” sarà infatti il motivo conduttore dell’evento, in tutti i Santuari che aderiranno all’iniziativa. La conclusione sarà prevista dopo la Mezzanotte, con la preghiera di Compieta e la consegna della Luce a tutti i partecipanti.