L'accoglienza "Francescana"

CSF garantisce, al di là della capienza destinata all’ospitalità in convenzione con la Regione Calabria e con la Prefettura di Cosenza, un’ulteriore forma di accoglienza non coperta da alcun contributo economico, per complessivi 24 posti.
17 di questi, destinati a persone di sesso maschile sono annoverati in una nuova Comunità posta al II piano della struttura di Via Asmara, autorizzata al funzionamento dalla Regione Calabria nel giugno 2013 e dedicata al Ven. P. Gesualdo Malacrinò da Reggio Calabria.

I posti per l’accoglienza gratuita delle donne trovano spazio nella medesima Comunità “M. Elena Aiello”.
L’accoglienza “francescana” si sostanzia nell’erogazione degli stessi servizi previsti per l’accoglienza in convenzione.
Possono accedere uomini e donne dai 18 ai 65 anni, di qualsiasi nazionalità che manifestino una emergente situazione di difficoltà di varia origine.
La richiesta di inserimento viene presentata alla direzione di CSF e le procedure di accoglienza vengono esaurite direttamente all’interno della struttura.