Prima Accoglienza richiedenti Asilo

La prima accoglienza ai richiedenti Protezione Internazionale

Il servizio di prima accoglienza dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale è iniziato il 06 agosto 2014 in risposta al Bando Pubblico emanato dalla Prefettura di Cosenza, per far fronte all’emergenza degli sbarchi sulle coste calabre.

Per tale forma di ospitalità, disciplinata da specifica convenzione con scadenza al 31/12/2014 e oggetto di proroga, sono stati messi a disposizione 14 posti, gradualmente occupati nella piena totalità.

I profughi, provenienti in particolare da aree della Nigeria e del Gambia afflitte da guerre civili, sono risultati molto spesso segnati da forti traumi personali.

Ad essi sono assicurati i seguenti servizi:

  • Servizi di assistenza generica alla persona

  • Servizi di pulizia e igiene ambientale

  • Erogazione dei pasti

  • Fornitura dei beni di prima necessità

Servizi per l’integrazione

  • Servizio di assistenza linguistica e culturale.

  • Servizi di informazione sulla normativa concernente l’immigrazione i diritti e doveri e condizione dello straniero.

  • Sostegno socio psicologico.

  • Assistenza sanitaria, da effettuare presso i presidi sanitari territoriali o medici di base.

  • Orientamento al territorio, informazione ed assistenza nei rapporti con la Questura competente per l’inserimento nel sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati