La Struttura Amministrativa

La Fondazione è retta da un Consiglio di Amministrazione,  in carica 5 anni, di cui è presidente e legale rappresentante il Ministro Provinciale pro-tempore dei Frati Cappuccini di Calabria.

Costui nomina 3 membri scelti tra i frati solennemente professi della Provincia. Altri 3 membri vengono cooptati dalla maggioranza dei consiglieri nominati come sopra.

La conduzione operativa dell’Ente è affidata ad un Direttore Amministrativo.

La gestione della Fondazione è sottoposta alla vigilanza del Collegio dei Revisori dei Conti.

L’accesso ai servizi è costantemente assicurato dalla presenza alternata degli operatori a cui si affiancano numerosi volontari con una presenza giornaliera significativa. Volontarie sono le professionalità che operano stabilmente nell’assistenza sociale, nella counselling psicologico e psichiatrico.

L’iter delle accoglienze, gli interventi socio-assistenziali, le procedure di approvvigionamento e magazzino, le forme di comunicazione e promozione, sono seguite compiutamente dalle risorse addette.

All’interno della Mensa sono assorbiti due cuochi e due capo-cuoco ai quali si uniscono quotidianamente diversi volontari. Una risorsa è addetta alle pulizie, ed una è impiegata nel servizio di sorveglianza notturna e sicurezza.

Le attività medico-specialistiche del Poliambulatorio sono erogate a base esclusivamente volontaria.

Attuale Composizione del Consiglio di Amministrazione

Presidente e Legale Rappresentante

Fra Pietro Ammendola

Consiglieri

Fra Giovanni Loria

Fra Ippolito Fortino

Fra Antonello Castagnello

Fra Francesco Donato

Fra Giuseppe Francesco Lombardi

Fra Amedeo Gareri 

Collegio dei Revisori dei Conti

Dr. Salvatore Ettore Vitulano - Presidente

Dr. Giovanni Pio Gelsomino

Dr. Natale Tarantini

(Membri iscritti all’Albo dei Revisori dei Conti)